Home > Notizie ed eventi > Guida sicura, gli studenti del tecnico-economico "Luigi di Savoia" a (...)

Guida sicura, gli studenti del tecnico-economico "Luigi di Savoia" a Vallelunga con l’Automobile Club Rieti

17.01.2018

Guida sicura, gli studenti del tecnico-economico "Luigi di Savoia" a Vallelunga 

L’Istituto tecnico-economico "L. Di Savoia" ha partecipato al progetto "Auriga Guida Sicura" sul tema della sicurezza stradale, riservato agli studenti in possesso di patentino per ciclomotori (patente AM e/o patente A1), svolgendo le giornate di studio presso il Centro di Guida Sicura Aci di Vallelunga. Il corso, terminato da poco, si è articolato nell’arco di tre giornate. La prima in aula, instaurando un confronto dinamico fra la docente-tutor del progetto Auriga (pilota del circuito Vallelunga) e gli studenti selezionati del "Savoia", attraverso una lezione volta ad approfondire il tema della sicurezza stradale, dialogando sullo stile di vita e il benessere alla guida (i rischi connessi all’assunzione di droga e alcool e la gestione della stanchezza). A fare da sfondo alla seconda e terza giornata è stato invece l’autodromo di Vallelunga, dove gli studenti hanno sperimentato l’uso del simulatore di guida stradale "Ready 2 go" Aci e si sono cimentati, nel tratto di pista riservato agli allenamenti del circuito Vallelunga, nei corsi riservati ai patentati minicar (patente A1) - per l’apprendimento della corretta posizione di guida, delle tecniche di frenata di emergenza e l’inserimento in curva - e ai patentati scooter (patente AM), spiegando loro come sviluppare una corretta posizione di guida, impegnandoli in prove di equilibrio e di arresto di emergenza e ripartenza. Nel corso della terza e ultima giornata, sono stati inoltre premiati i primi dieci istituti sui venti provenienti da tutto il Lazio e partecipanti al progetto "Auriga". Tra i primi dieci migliori, è stato il "Luigi di Savoia" a conquistare la sesta posizione, premiando inoltre, a livello individuale, una delle alunne del "Savoia". GLI OBIETTIVI Una dotazione per il futuro, consentendo ai ragazzi impegnati nel progetto "Auriga" di diventare padroni delle loro vite, consapevoli delle proprie abilità e con la possibilità di sfruttare competenze professionali utili per il loro futuro. L’ESPERIENZA Grande l’emozione per gli studenti del "Savoia", che per la prima volta hanno avuto la possibilità di sperimentare sul tratto di pista riservato agli allenamenti, a bordo di scooter e minicar, le reali tecniche di guida volte a garantire la maggiore consapevolezza dei ragazzi. La partecipazione degli studenti del Savoia al progetto" Auriga Guida Sicura" è stata resa possibile grazie alla proposta di adesione rivolta al "Savoia" da parte del direttore dell’Aci Rieti, Luca Ferri. Grande soddisfazione è stata espressa dalla referente del progetto, la professoressa Raffaella Ballarin, e dai docenti impegnati nell’iniziativa: Laura Fusacchia, Domenico Luciani, Andrea Tosoni e Paolo Guidobaldi. LE LEZIONI TEORICHE DELL’ACI RIETI La collaborazione con la sezione reatina dell’Automobile Club d’Italia si è ulteriormente rafforzata grazie all’adesione dell’I.I.S. "Savoia" al ciclo di incontri promossi nell’ambito del protocollo sottoscritto tra l’Ente e il M.I.U.R., finalizzato a stimolare gli studenti sui temi della sicurezza stradale. Differentemente dal progetto "Auriga", il direttore dell’A.C.I. Rieti, Ferri, insieme alle sue collaboratrici Emanuela Sansone e Paola Maurizi e sotto la guida della referente del ciclo di incontri, la professoressa Maria Grazia Valentini, si sono invece confrontati con le classi prime e seconde sui temi della sicurezza del veicolo, sulle nuove tecnologie e sugli effetti della distrazione alla guida degli autoveicoli, fornendo ampia e diffusa documentazione sul tema. Un’iniziativa che, alla luce dell’interesse dimostrato da parte degli studenti, verrà estesa anche alle altre classi dell’Istituto.